Entra / Enter

Cliccare sulla fotografia per entrare
Click on picture for enter

home


 Mattia Boero
ATELIER
  
Dopo aver vinto lo scorso anno la selezione del concorso "Ben venga maggio", su altri sei interessantissimi lavori, approda ora anche nella galleria di Luigi Walker l'originale serie di Mattia Boero.

Questo viaggio
dell'autore in un microcosmo cromatico è un omaggio al nonno pittore. La mozione affettiva all'origine del lavoro è quindi certamente la prima responsabile della carica emotiva che traspare dalle fotografie.

Tuttavia la delicatezza dei colori e delle forme è con tutta probabilità una reminescenza di stupori infantili riemersi man mano alla coscienza proprio grazie alla messa in atto dell'osservazione fotografica.

C'è sempre qualcosa di troppo incantevole nello spingere lo sguardo verso l'estremamente piccolo. È difficile non perdersi ad elencare semplici meraviglie formali. Qui è da ricercare il maggior merito di Mattia. Pur lasciandosi andare con fiducia all'analisi dei minuti frammenti del mondo quotidiano di un pittore a lui così caro, mantiene coerenza e attenzione al senso contemplativo del suo guardare.


Il risultato è la scoperta di quanta pittura sia già latente in ogni minimo elemento dei materiali usati dall'artista. Come a suggerire che più che creare qualcosa di nuovo si tratti in realtà di "ri-formare" qualcosa di già esistente.

Luigi Walker
28 gennaio 2008

<<